Circo Sociale

Il CIRCO SOCIALE è un approccio innovativo che utilizza le arti circensi come strumento per promuovere lo sviluppo personale e sociale di individui "a rischio" di emarginazione o di devianza.
Il circo sociale si rivolge, ad esempio, a minori stranieri di prima e seconda generazione con difficoltà di integrazione, a bambini e ragazzi ricoverati in ospedale, a persone con disabilità, a ragazzi ristretti in carceri minorili, ecc.


L'obiettivo di questo percorso non si limita solo all'apprendimento delle tecniche circensi ma mira piuttosto, ad aiutare i partecipanti a migliorare la propria autostima, ad apprendere a cooperare, ad aumentare la fiducia in sé e negli altri, a sviluppare competenze sociali e ad esprimere la propria creatività esplorando il proprio potenziale.
Il circo sociale è un potente catalizzatore di cambiamento sociale poiché aiuta le persone marginalizzate ad assumere un ruolo attivo all'interno della comunità.



Il Cirque du Monde ha definito i "7 principi del circo sociale":

1. Uno spazio sicuro e divertente: il circo sociale offre uno spazio sicuro (dal punto di vista fisico, psicologico, sociale ed emotivo) e divertente per sviluppare al creatività, la libertà di espressione e l'interazione sociale dove è possibile sperimentare , correre rischi in sicurezza, divertirsi e sviluppare amicizie. 

2. Legami con la comunità: il circo sociale favorisce i legami e il dialogo tra i partecipanti, le loro famiglie e la comunità.

3. Espressione e creatività: il circo sociale fonda la sua metodologia sulla creatività.

4. Collaborazione tra sociale e circo: il circo sociale ha a cuore la collaborazione tra il lcampo del avoro sociale e quello delle arti circensi. La collaborazione in tandem tra un operatore sociale/educatore e un istruttore di circo sociale per raggiungere un obiettivo comune, è il fondamento su cui si basa il circo sociale.

5. Durata nel tempo: i progetti a lungo termine di circo sociale creano l'ambiente adatto a determinare cambiamenti profondi e allo sviluppo del senso di appartenenza dei partecipanti.

6. Il partecipante in primo piano: attraverso un insegnamento ludico, lo sviluppo di dinamiche di gruppo, l'apprendimento progressivo e il coinvolgimento totale il circo sociale motiva e incoraggia i partecipanti senza forzare. Lo sviluppo progressivo di competenze ad un ritmo adeguato incentiva il desiderio di imparare, allenarsi, lavorare in gruppo.

7. Partnership: Creare rete e stabilire partenariati è essenziale per attivare un progetto di circo sociale. 
 
 
 

1000 beneficiari dei progetti di circo sociale

Chiunque provi a sperimentare un laboratorio di circo sociale, dall'adolescente ricoverato in ospedale in un reparto di Oncoematologia, un minore recluso in carcere, un giovane immigrato, un disabile in carrozzina, un alunno delle elementari, uno studente di scuola media o superiore, attraverso il circo sociale sperimenterà benessere, gioia, leggerezza, senso di gruppo, amicizia e di certo scoprirà nuove personali potenzialità e talenti artistici e non solo!


Fondazione Uniti per crescere insieme ONLUS
Sede operativa di Circo Sociale
"Casa Circostanza" - Torino

Via Sordevolo, 7 (Circ. 6) - 10154 Torino
E-mail: casacircostanza@unitipercrescereinsieme.it
tel. 0117651620