Circostanza in Comunità

Progetto: Circostanza Comunità Koinè


Tipologia: Progetto socio-educativo
Paese: Italia
Località: Torino
Ente: Comunità protetta Koiné
In corso: da febbraio 2009
Partner:
Enzo B - Koinè
N° e tipologia Utenti diretti: 30 ragazzi/anno
N° e tipologia  Utenti indiretti: educatori della struttura
N° Operatori: 2 (1 educatore, 1 consulente artistico)
Tirocinanti: 1
Durata: tutto l'anno (tranne agosto)
Ore di intervento: 2h/sett (per operatore)

CONTESTO
I ragazzi di questa comunità sono per lo più stranieri, "sottratti" alla malavita organizzata. la comunità ha una struttura chiusa, la permanenza dei ragazzi varia dalle 2 alle tre settimane.
Il progetto Circostanza si inserisce nell'area socio-educativa con l'intento di facilitare il loro inserimento in comunità e le loro relazioni.
Alcuni di questi ragazzi li incontriamo nuovamente in altri contesti dove operiamo, dal carcere ai centri di aggregazione giovanili.

ATTIVITA'

Giochi-esercizi di fiducia, sintonia, contatto, laboratorio sulle emozioni, arti circensi: palline, diablo, devil, kiwido, bandiere, rola-bola, trampoli, ecc.; costruzione di attrezzi per la giocoleria (palline, kiwido); gags laboratorio di micro-magia; Open stage.
Educazione: la disciplina nell’applicazione delle arti circensi; importanza di fare gruppo; crescita personale, fiducia e l’autostima; la comunicazione interpersonale (verbale e non verbale); le emozioni come espressione del sè; gestione pacifica dei conflitti;

Tra gli altri obiettivi:

  • Favorire l'interazione e l'apprendimento tra pari, attraverso la realizzazione di un laboratorio pedagogico-circense permanente;
  • Integrare e coadiuvare il processo educativo e rieducatovo individuale promosso dagli educatori della struttura;
  • Rieducazione alla socializzazione e al buon umore;
  • Esercizio della costanza, della determinazione e dell'impegno anche attraverso l'insuccesso;
  • Apprendimento di abilità artistiche circensi e performance di teatro di strada

CONTROLLO E VALUTAZIONE DEL PROGETTO:

Incontri di coordinamento/verifica settimanali di cui vengono redatte relazioni.
Incontri di verifica con gli educatori della struttura.
Relazioni trimestrali sull'andamento del progetto vengono redatte da un coordinatore. Un supervisore della fondazione monitora il progetto.

COME AIUTARCI

Per potenziare gli interventi di reinserimento sociale di ragazzi devianti abbiamo bisogno del tuo aiuto!

In allegato il file con la verifica finale 2010-2011

AllegatoDimensione
fine- termine_Circostanza_Koiné_2010-2011.pdf122.15 KB