Teatro Sociale

 

Scuola di Circo e Teatro sociale

 

 

Corso: Teatro Sociale e di Comunità

 

Torino: 23-24-25 febbraio 2018 (1° Liv.)

 

Torino: 13-14-15 aprile 2018 (2° Liv.)

Docenti:

1° livello - Lorena La Rocca
2° livello - Federica Tripodi 


SEDE DEL CORSO
Casa Circostanza – Via Sordevolo, 7 - Torino


Descrizione

Il Teatro Sociale e di Comunità ha come fine la promozione del benessere relazionale e comunicativo. L’intervento di TSC è rivolto ad un gruppo o una comunità e al contempo al singolo che ne è membro.
Il Teatro Sociale e di Comunità aiuta a produrre processi di empowerment individuali e collettivi, la sua azione può essere diretta sia al rafforzamento delle “competenze per la vita” (life skills), sia al supporto di tutti quei processi volti alla costruzione dell’identità comunitaria e al senso di appartenenza ad essa. 
Il Teatro Sociale e di Comunità agisce attraverso una pluralità di linguaggi performativi e azioni simboliche.
Gli ambiti di applicazione del TSC sono:

– comunità territoriali,
– scuole
– ospedali
– carceri
– centri per anziani
– interventi di cooperazione internazionale

Contenuti

Il corso alterna momenti di analisi verbale a laboratori pratici. Le tecniche di base del teatro (uso della voce; espressione corporea) verranno sperimentate non come elementi a sé stanti, ma come parti funzionali del percorso.
I contenuti principali che verranno affrontati sono: 
– Il Teatro Sociale e di Comunità: breve introduzione sulla metodologia e analisi delle possibili aree d’intervento.
– Immaginare percorsi: dal primo incontro fino alla restituzione finale, come organizzare l’intervento perché sia congruente rispetto gli obiettivi specifici prefissati; le varie fasi attraverso cui deve essere implementato.
– Strutturazione dell’incontro laboratoriale di TSC: come agire in modo organico i tre piani d’intervento che devono sempre essere compresenti (piano socio-affettivo; piano dell’immaginario; piano dell’espressività). 
 La conduzione in azione: rapporto tra programmazione dell’attività e imprevisto; necessità di rimanere in ascolto, di variare i propri piani a seconda delle esigenze specifiche del gruppo. 
– Scrivere per il TSC: tecniche di esplorazione drammaturgica e di elaborazione di drammaturgie seconde. Lavorare con i contenuti; saper individuare un sistema simbolico che agisca come impalcatura pratica e concettuale.
– La restituzione finale: processi creativi, processi partecipativi, forme espressive, tecniche di messa-in-rappresentazione, che permettono al gruppo di aprirsi al confronto con ciò che è intorno ad esso e fuori di esso.

Finalità

Al termine del corso i partecipanti dovranno avere acquisito:
– basi generali sulla pratica del TSC;
– elementi per la progettazione di un intervento di TSC;
– elementi per la conduzione di un laboratorio di TSC;
– elementi di base del lavoro drammaturgico;
– elementi per l’ideazione di una restituzione finale


I Docenti

Teatro Sociale 1° Livello
Docente: Lorena La Rocca

Si diploma con lode al Master in Teatro Sociale e di Comunità dell’Università di Torino, Tecnico della Comunicazione LIS, studia recitazione e regia combinando insieme linguaggio teatrale e comunicazione visivo gestuale. Sviluppa un approccio comunicativo sperimentale con persone afasiche presso il Centro Afasia CIRP- Fondazione Carlo Molo ONLUS dove fonda e dirige la compagnia integrata Teatro Babel. 
Accanto al lavoro con persone anziane si occupa di formare studenti in ambito universitario (Corso di laurea in Infermieristica e Logopedia), ragazzi adolescenti con disturbi dell’apprendimento e operatori sociali, sviluppando percorsi teatrali e spettacoli per lo sviluppo di competenze espressive e psico-sociali. 
Dal 2015 è membro del SCT Centre| Unito, dove si occupa di progetti di inclusione sociale e didattica del Teatro Sociale e di Comunità. Attualmente in specializzazione presso la laurea magistrale in Politiche Sociali all’Università di Torino.

Teatro Sociale 2° Livello
Docente: Federica Tripodi

Attrice, conduttrice teatrale e operatrice di Teatro Sociale e di Comunità. Intraprende una formazione eterogenea con diversi maestri tra i quali Mamadou Dioume, César Brie, Eugenio Allegri, Marcello Magni, Andreè Ruth Shammah, Gabriele Vacis, Maria Consagra, Danio Manfredini. Si diploma presso il Corso universitario di alta formazione per Operatori di Teatro Sociale e di Comunità. 
Lavora in qualità di attrice e operatrice di Teatro di Comunità nel progetto europeo “Caravan Next” vincitore del bando Creative Europe 2015, in collaborazione con STC Centre (Torino) e Nordisk Teaterlaboratorium- Odin Teatret. E’ formatrice e operatrice di teatro sociale e di comunità presso il centro psicosociale di Tripoli (Libia) in collaborazione con IOM (International Organization for Migration) e Università di Torino. Lavora in qualità di attrice e operatrice di Teatro di Comunità nel Progetto vincitore primo classificato bando europeo Cultura 2011 “Caravan artists on the road” con lo spettacolo "Precipito" in versione italiana e spagnola. Lavora in qualità di attrice e operatrice di Teatro Sociale nel progetto di Teatro in Carcere “Tagliare la corda” diretto da Claudio Montagna, presso il carcere Lorusso e Cotugno” di Torino. 
Lavora come conduttrice di laboratori teatrali rivolti a bambini, ragazzi, adulti, presso istituti scolastici di ogni ordine e grado e si occupa di progetti di intervento di Teatro Sociale rivolti a gruppi specifici 

Logistica

E' possibile dormire con sacco a pelo e materassino nella sede del corso.


Informazioni

Università del Sociale 
Tel. 011.198.36.531 - 011.198.36.557
E-mail: segreteria@universitadelsociale.org

AllegatoDimensione
form_iscrizione_Circo-Teatro Sociale.docx19.34 KB
Brochure_Scuola Circo-Teatro Sociale_UPdS-ASI_OPERATORE.pdf321.47 KB