Skip to main content

La storia di UCI

Da un naso rosso a mille altre CircoStanze, uniti per diffondere il Circo Sociale.

2005

Un gruppo di volontari clown della Federazione ViviamoInPositivo Italia ODV (Clownterapia.it) incontra la realtà del Circo Picolino in una spiaggia di Salvador de Bahia (https://pt.wikipedia.org/wiki/Escola_Picolino_de_Artes_do_Circo) scoprendo il valore pedagogico e sociale della arti circensi. Di ritorno in Italia  iniziano a concretizzare il desiderio di diffondere questa metodologia  inclusiva, innovativa e creativa sul territorio nazionale. Un sogno che prende velocemente forma grazie alla fiducia data  da un primo ente socio educativo che apre  le porte del proprio centro di aggregazione giovanile sito in San Salvario a clave, palline, trampoli e clown. Grazie alla fiducia data  via via da enti storici attivi in percorsi socio educativi nella Città di Torino il sogno inizia a prendere forma.

2006/2008

Tre anni densi di formazione, sperimentazione, progettazione da cui nasce il progetto “CIRCOSTANZA®*: IL CIRCO IN UNA STANZA PER CAMBIARE LE CIRCOSTANZE DELLA VITA!” che viene a  realizzato a Torino, Milano, Bologna, Catania e Palermo portando il Circo sociale nelle strutture detentive per  minori grazie al sostegno della Federazione ViviamoInPositivo Italia ODV. In particolare a Torino i percorsi di circo sociale vengono richiesti ed attivati nella Scuola Secondaria di Primo Livello Martiri della Resistenza di Nichelino, in una comunità terapeutica per minori tossicodipendenti e presso un centro di aggregazione giovanile nel quartiere di San Salvario.

*CircoStanza è registrato come Marchio italiano n. 362016000050069, le classi tutelate dal marchio indicato in oggetto sono la 16, 25, 35, 41 e 45.

 

2009

Il 1 ottobre Mirabella Maria Luisa, Pinarello Sergio e l’Associazione di promozione sociale ViviamoInPositivo costituiscono ufficialmente la Fondazione Uniti per crescere insieme ONLUS e grazie alla professionalità e determinazione di un sempre più nutrito ed eterogeneo team di operatori si attivano nuovi percorsi di  Circo sociale a Torino, in particolare viene avviata una sperimentazione dedicata al circo sociale in corsia presso il reparto di Oncoematologia pediatrica dell’Ospedale Regina Margherita di Torino. Nasce il progetto CircOspedale, che nell’arco dello stesso anno verrà avviato a Milano presso la Clinica De Marchi e a Bologna presso l’Ospedale Rizzoli.

2012

Il 12 ottobre viene inaugurata a Torino CASA CIRCOSTANZA, primo ed unico centro socio educativo in Italia completamente dedicato al circo sociale. All’interno dei 300 mq privi di barriere architettoniche e completamente attrezzato per la sperimentazione delle discipline circensi ogni anno circa 800 persone beneficiano di progetti di circo sociale dedicati all’inclusività, alla socializzazione ed al benessere individuale e di comunità.

2020/2022

L’11 dicembre 2020 viene formalizzato con un atto notarile il passaggio generazionale tra i fondatori Mirabella e Pinarello ad un nuovo Consiglio di Indirizzo  e di Gestione costituito da professionisti attivi e presenti sin dal 2005 e pronti a traghettare la Fondazione UCI verso la realizzazione di nuovi sogni. Oggi, dopo aver superato gli anni della pandemia senza aver interrotto buona parte delle attività, a Torino ogni anno più di 1500 soggetti beneficiano delle progettualità di circo sociale sviluppati in diversi settori e territori, mentre  presso le sedi di Milano e Bologna si stanno attivando reti di partenariato per riprendere quando nuove e vecchie progettualità.

Desideri avere maggiori informazioni?

it_ITItalian